.               

In questo caso si tratta di un film di Steven Spielberg.

La forma simbolica Ť sempre diversa ma la storia Ť sempre quella:L'incontro , il Misterium congiunctionis, tre la coscienza del SŤ ed il Sť.

La Coscienza del SŤ risale dall'inconscio verso la coscienza percettiva (l'ultimo piano  di questo strano condominio che Ť la psiche umana) dove incontra un misterioso uomo completamente ricoperto di peli , Lionel.

I due si frequentano e Lionel fa conoscere a Diane (la splendida e suggestiva Nicole Kidman) il mondo delle piý svariate diversitŗ.

I due si innamorano, si congiungono e Lionel (il SŤ) cede tutti i suoi significati alla sua donna.(Si fa rasare e le dona una pelliccia fatti dai suoi peli) .

Prima di morire Lionel gonfia, pur con i suoi malandati polmoni, un materassino gonfiabile dal quale la coscienza del SŤ aspirerŗ l'aria .

Come a dire che il Sť ha passato alla coscienza del Se il suo spirito, il suo elan vitale.

Il Sť morente (il simbolo del SŤ ha ormai esaurito la sua missione) si lascia morire nel grande Oceano.

Alla coscienza del Sť restano tutti i significati acquisiti del suo SŤ ed un album di foto, completamente vuoto con i soli titoli di inesistenti foto , un album delle non foto di lui.

A tale proposito si legga il pezzo "Vacuum" del 14/2/23 in questo sito.

  (scritto il 7/3/23)

 

 

 

 

 

 


 

Torna alla home pageTorna alla pagina indici Marzo 2023