.               

A.    Tre informazioni/significati identici di parti del S espressi in cinque linguaggi differenti:  L'informazione di una parte del S  nella molecola del gene del neurone espressa nel  linguaggio quantico dei suoi elettroni, la stessa informazione nel gene del neurone espressa nel linguaggio suo proprio, la stessa identica informazione espressa in forma simbolica nei simboli onirici, la stessa informazione memorizzata nel neurone della coscienza  espressa nel linguaggio digitale, la stessa informazione nelle molecole dello stesso espressa nel linguaggio quantico dei suoi elettroni. E quindi tutte le informazioni/significati che definiscono il S dell'individuo espresse in ciascuna "sede"   in ciascuno di  quei diversi linguaggi. Mentre l'informazione genetica per le cellule dell'organismo utilizzano i linguaggi della biologia le informazioni genetiche destinata alla crescita ed allo sviluppo della  coscienza utilizzano  linguaggi simbolici.

B.    Il linguaggio simbolico dei sogni lo snodo per trasformare un linguaggio in un altro e consentire il trasferimento della informazione da un "luogo" all'altro. Lo snodo che trasforma i linguaggi simbolici dei contenuti istintuali sovraccarichi dell'inconscio nel linguaggio quantico degli elettroni della cellula, mutandolo e quindi inducendo patologie organiche, il linguaggio degli elettroni delle molecole dell'inconscio stesso.

 C.    Cos come il sovraccarico degli inconsci parentali si scarica, soffocandolo, nel piccolo inconscio "vergine" dei figli, cos l'inconscio liberato "attira" l'informazione dell'inconscio sovraccarico dell'altro, informazione che la condizione di quell'inconscio descrive e rappresenta. E possibile che questo "attiramento", questa "attrazione" muti in qualche modo la configurazione quantica in quell'inconscio e ci generi automaticamente quella comunicazione secondo il meccanismo dell'entanglement quantistico. Cos come l'interpretazione intuitiva di quella configurazione simbolica la muti in qualche modo innescando la comunicazione controtransferale.

 D.    Indurre un mutamento nella configurazione quantica di una molecola innesca la comunicazione di questa informazione a TUTTE le molecole dell'Universo che hanno elettroni di coppia identici a quelli degli elettroni di partenza. Ci in quanto l'Universo un unico immenso sistema strutturato di materia elementare che adegua costantemente le proprie configurazioni quantiche e le proprie condizioni fisiche a seconda dei diversi mutamenti che avvengono in ogni sua parte. Un Universo in continuo mutamento dinamico, quantico e fisico. Interpretare intuitivamente un sogno forse cambia un intero Universo!!.

                                           (scritto il 09/1/24)

 

 

 

 

 

 


 

Torna alla home pageTorna alla pagina indici Febbraio 1924